Concorso dirigenti scolastici 2023: tutto quello che c’è da sapere

 

Diventa dirigente scolastico con ICOTEA 

Il concorso per dirigenti scolastici permette al personale docente di accedere al ruolo di dirigente scolastico.

Novità sulla Gazzetta ufficiale

Il nuovo concorso per diventare Dirigente Scolastico avrà una differenza rispetto a quello precedente. Infatti, il bando avrà carattere regionale, per cui le assunzioni saranno suddivise secondo la disponibilità presente nelle diverse regioni.

Il Regolamento per lo svolgimento del concorso è stato pubblicato il 22 dicembre 2022 in Gazzetta Ufficiale.

Come si svolgerà il concorso per dirigenti scolastici: prove da sostenere

Entrando nel dettaglio, il Miur ha definito che il concorso si articolerà in:

        Preselezione qualora risulti necessaria – 50 quesiti a risposta multipla che mirano all’accertamento del grado di cultura specifica e generale del candidato

          Prova scritta –  5 quesiti a risposta aperta negli stessi ambiti della prova preselettiva e 2 brani in lingua inglese, entrambi seguiti da 5 quesiti a risposta multipla. Si ritiene superata con un minimo di 70 punti ed è valutata per un massimo di 100 punti (16 punti le risposte aperte e 2 punti le risposte ai brani in lingua inglese)

          Prova orale colloquio interdisciplinare su elementi di informatica e lingua inglese, che verifica la capacità del candidato di risolvere un caso professionale. Anche in questo caso, la prova è superata con un minimo di 70 punti e un massimo di 100 punti (82 punti massimi al colloquio – 12 punti massimi per le conoscenze della lingua inglese – 6 punti massimi per le conoscenze informatiche)

          Valutazione dei titoli – la Tabella di valutazione dei titoli è stata resa pubblica insieme al Regolamento. Il punteggio massimo attribuibile è di 30 punti.

La prova selettiva e il punteggio non concorrono a formare la valutazione nella graduatoria finale.

Bando e requisiti per partecipare al concorso dirigenti scolastici

A differenza del Regolamento, per quanto riguarda il bando di concorso si deve ancora attendere. Non è quindi ancora possibile sapere il numero dei posti disponibili per ogni istituto scolastico.

Secondo quanto definito dal Miur, al concorso può partecipare il personale docente ed educativo assunto a tempo indeterminato presso istituzioni scolastiche e educative statali con almeno 5 anni di servizio.

In particolare, per accedere al concorso per dirigente scolastico occorre essere in possesso di almeno un titolo di studio tra i seguenti:

          Laurea magistrale

          Laurea specialistica

          Diploma accademico di secondo livello.

        Diploma accademico di vecchio ordinamento e diploma di istituto secondario superiore

Inoltre, ci sono una serie di certificazioni e riconoscimenti che non risultano requisiti indispensabili, ma che possono migliorare la posizione in graduatoria del candidato superate le prove di selezione.

Esiti e graduatorie di merito

Le graduatorie di merito indicano i vincitori di concorso, cioè i candidati che hanno superato tutte le prove e rientrano nel numero di posti disponibili.

Le graduatorie hanno validità triennale e devono essere utilizzate nel limite dei posti vacanti e disponibili in ogni Ufficio Scolastico Regionale.

Preparati al prossimo concorso con ICOTEA

È vero, il bando non è ancora stato annunciato. Ma è meglio non farsi trovare impreparati! Con ICOTEA ottieni la massima preparazione per il nuovo concorso dirigenti scolastici e titoli utili ad aumentare il tuo punteggio in graduatoria.

Per non perderti le prossime novità e contenuti simili, iscriviti alla nostra newsletter.

Sei interessato ai corsi di ICOTEA?
Scopri l’offerta formativa del nostro Istituto sul sito oppure
contattaci all’indirizzo icotea@icotea.it !

ASSISTENZA

CONDIVIDI

Codice promozionale: Sei già un corsista ICOTEA. Inoltra ad icotea@icotea.it la richiesta per ricevere il tuo codice promozionale. Iscriviti ad altri corsi, inserendo il codice promozionale, riceverai immediatamente uno sconto aggiuntivo del 5%. Lo sconto verrà applicato subito sul totale del carrello.

Rateizzazione senza costi aggiuntivi: Pagata la quota d’iscrizione/acconto, la restante somma potrà essere rateizzata secondo le tue esigenze, senza costi aggiuntivi.  Es. Il master prevede un investimento di Euro 649,00. Pagata la quota d’iscrizione di Euro 249,00 la restante somma potrà essere versata a fine percorso e potrà essere rateizzata senza costi aggiuntivi.

Voucher Formativo: per alcuni percorsi formativi che rientrano in una delle seguenti tipologie: Laurea – Formazione Pubblica Amministrazione – Corsi Trova Lavoro – Formazione Continua Ordini Professionali – Altri Corsi – Certificazioni Linguistiche – Certificazioni Informatiche – Corsi di Italiano – Corsi Singoli – Convegni Formativi – Master – Perfezionamento Post-Diploma – Diploma Specializzazione Biennali – Corsi di Alta Formazione è possibile usufruire del Voucher Formativo. Si tratta di una agevolazione economica che ICOTEA mette a disposizione dei corsisti per una copertura parziale dell’importo di alcuni percorsi formativi. Es: l’investimento previsto per il Master è euro 999,00, mentre grazie il Voucher l’investimento è di euro 649,00.

Carta del Docente: ICOTEA è Istituto formativo ministeriale accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/16 Codice Esercente ZAIXV. I docenti potranno dunque iscriversi ai nostri percorsi formativi usufruendo della Carta del Docente.

Carta Giovani: ICOTEA è convenzionata anche con la Presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento Politiche Giovanili e il Servizio Universale per la CARTA GIOVANI. La carta giovani, è una tessera virtuale riservata ai giovani compresi dai 18° a 35° anni di età che possono richiedere esclusivamente tramite l’App IO. Lo scopo di tale tessera virtuale è di usufruire dello sconto del 5% da utilizzare per le quote d’iscrizione ai vari percorsi formativi erogati da ICOTEA. I percorsi formativi erogati da ICOTEA convenzionati con CARTA GIOVANI sono: Laurea – Formazione Pubblica Amministrazione – Corsi Trova Lavoro – Formazione Continua Ordini Professionali – Altri Corsi – Certificazioni Linguistiche – Certificazioni Informatiche – Corsi di Italiano – Corsi Singoli – Convegni Formativi – Master – Perfezionamento Post-Diploma – Diploma Specializzazione Biennali – Corsi di Alta Formazione

Esente Iva:  Ad Icotea, in qualità di Istituto Universitario, è stato assegnato il seguente codice ateco 85.42 da parte della C.C.I.A.A, pertanto, i percorsi formativi erogati sono esenti da iva. I nostri corsisti, quindi, possono detrarre ai fini fiscali una percentuale maggiore rispetto altri Istituti/Enti non universitari.

ISCRIVITI

PROMOZIONI VALIDE FINO AL 30 Giugno 2024 sono cumulabili: “Più Ti Form, Più Risparmi” + “Altri Vantaggi Economici”