Corso di Formazione per Mediatore Civile

Con l’accreditamento presso il Ministero della Giustizia, Icotea è stato ufficialmente inserito nel registro degli Istituti deputati alla formazione di mediatori civili, secondo quanto prescritto dal Decreto Ministeriale 180/10. Tale decreto prevede, in particolare, la possibilità di iscriversi all’elenco dei mediatori civili con il completamento di un corso di mediatore civile e, dunque, grazie a una formazione specifica con aggiornamento almeno biennale da acquisire presso enti di formazione accreditati proprio come Icotea.

Già con il Decreto Legislativo n.28 del 2010 l’ordinamento italiano aveva introdotto diverse novità a proposito della mediazione, fino ad allora considerata alla stregua di un accordo informale. In particolare, la mediazione è oggi definita come attività svolta da un terzo imparziale, il mediatore, finalizzata ad assistere due o più soggetti nella ricerca di una soluzione amichevole di una controversia.

In altre parole, dunque, la mediazione civile è divenuta un vero e proprio istituto giuridico volto a raggiungere una conciliazione pacifica tra due o più parti di una controversia civile.

Gli ambiti in cui si ricorre sempre più di frequente all’istituto della mediazione civile sono vari e riguardano, ad esempio, controversie tra condomini o per successioni ereditarie, diffamazione a mezzo stampa, contratti assicurativi o bancari e molto altro ancora.

La centralità della figura del mediatore oggi è innegabile, e proprio per questo scegliere un corso di mediatore civile affidabile e in grado di garantire una formazione completa è molto importanti per chi ha interesse in questa carriera.

A tal fine, Icotea ha istituito i seguenti percorsi formativi:

I vantaggi nella scelta di un corso per mediatore civile

tra quelli erogati da Icotea sono molteplici: gli attestati rilasciati hanno valore legale sia in Italia che all’estero, e abilitano ufficialmente allo svolgimento della professione. Inoltre, l’attestato sarà disponibile per il candidato entro 24 ore dal superamento dell’esame finale, che potrà avvenire anche a distanza, in video-conferenza, in linea con l’offerta di formazione a distanza e-learning promossa da Icotea.