Il Mediatore Familiare: una nuova figura professionale per la famiglia che cambia

Oggi la famiglia è al centro del dibattito sociologico e politico. Si sente spesso parlare di “famiglia 3.0”, con adolescenti iperconnessi, genitori distratti e superimpegnati. Un ritratto della famiglia sconfortante.

Del resto, c’è chi sostiene la tesi del declino definitivo di questa istituzione e chi ritiene che essa continui a mantenere il suo insostituibile ruolo di cellula primaria della società, pur essendo radicalmente cambiati i suoi connotati.

Qualunque sia la tesi sostenuta, diventa sempre più importante lo sviluppo di figure professionali altamente specializzate, in grado di analizzare e gestire le relazioni familiari e la creazione di programmi formativi specifici, che forniscano le conoscenze indispensabili per affrontare le sfide del mondo attuale.

In particolare, quando la relazione familiare si spezza, è fondamentale l’intervento professionale del Mediatore Familiare. Il Mediatore familiare agisce non solo come terzo imparziale, all’interno della coppia, dirimendo e gestendo i conflitti familiari, ma supporta la coppia stessa lungo tutto il percorso di separazione e divorzio. È un facilitatore che aiuta a gestire il conflitto in modo più veloce, evitando che esso si protragga inutilmente per anni e spesso a discapito dei figli.

Il conflitto può trasformarsi in un modo per intraprendere un personale percorso di crescita e consapevolezza solo grazie all’aiuto di una figura super partes.

Il mediatore familiare affronta sia gli aspetti emotivi (affidamento dei figli, continuità genitoriale, comunicazione della separazione al nucleo familiare, ecc.), che quelli più strettamente materiali (divisione dei beni, determinazione dell’assegno di mantenimento, assegnazione della casa coniugale, ecc.).

ICOTEA, E-Learning Institute accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/16, propone un percorso formativo dedicato, il Master Mediatore Familiare monte ore 1500 - durata 12 mesi - 60 CFU/50 ECM/20 CFP (http://bit.ly/2rYcn1L).

Il Master proposto da ICOTEA offre innumerevoli vantaggi:

· è un titolo valutabile per tutte le classi di concorso per graduatorie scolastiche, avanzamento di carriera, concorsi pubblici;

· consente il conseguimento di 20 Crediti Formativi Professionali (CFP) per Liberi Professionisti, in qualità di dipendenti pubblici e non, iscritti presso Ordini/Albi/Collegi;

· permette il riconoscimento dell’esonero del servizio, con Permessi per Diritto allo Studio di 150 ore annuali;

· rilascia ai professionisti in ambito sanitario un Certificato di 50 Crediti Formativi ECM (Educazione Continua in Medicina), in quanto Icotea è accreditata presso il Ministero della Salute in qualità di Provider n. 4182 per la formazione ECM;

 

Il master è il percorso formativo ideale per assistenti sociali, psicologi, laureati in ambito giuridico, educativo o sociologico.

Grazie a un portale formativo E-LEARNING attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ICOTEA dà la possibilità di seguire le lezioni interamente online. I percorsi didattici vengono inoltre attivati entro 24 ore dall’avvenuta iscrizione.

Infine, tramite il Voucher Formativo Finanziato, compatibile anche con la Carta del Docente, è possibile usufruire di interessanti incentivi economici. Il Voucher Formativo Finanziato è infatti un finanziamento elargito dall’Unione Europea che ICOTEA ha ottenuto a copertura parziale dell’importo totale del percorso formativo, con possibilità di pagamento rateizzabile, senza costi aggiuntivi.

Per visualizzare gli accreditamenti e tutte le proposte formative di ICOTEA, visitare il sito www.icotea.it, mentre per qualsiasi informazione sul percorso formativo visitare la pagina http://bit.ly/2rYcn1L o scrivere a icotea@icotea.it