Disability Manager: chi è e come diventarlo

Il Disability Manager è una figura professionale emergente, essenziale nel panorama del lavoro moderno. In un mondo che pone sempre più attenzione all’inclusione e alla diversità, il ruolo del Disability Manager assume un’importanza sempre maggiore. Ma chi è il disability manager e come si fa a diventare una figura professionale di successo? Scopriamolo insieme.

Chi è il Disability Manager?

Il Disability Manager è un professionista che si occupa di facilitare l’inserimento lavorativo e il benessere di persone con disabilità all’interno delle aziende. Questa figura agisce come ponte tra le esigenze individuali dei lavoratori con disabilità e l’ambiente lavorativo, garantendo che entrambe le parti traggano beneficio dall’inclusione. Il Disability Manager non si limita a un semplice ruolo amministrativo, ma è un agente di cambiamento, lavorando attivamente per creare un ambiente di lavoro più inclusivo, accessibile e produttivo.

Come si fa a Diventare Disability Manager?

La strada per diventare disability manager richiede dedizione e una formazione mirata. Sebbene non esista una laurea specifica per questa professione, esistono diversi percorsi formativi che possono prepararti adeguatamente.

Un punto di partenza importante è rappresentato dai corsi post-laurea o di specializzazione. Questi corsi, come il corso per Disability Manager offerto da ICOTEA, coprono una vasta gamma di argomenti rilevanti, come le normative sulla disabilità, le strategie di inclusione lavorativa, la psicologia dell’inclusione e la gestione delle risorse umane. Gli aspiranti Disability Manager apprendono a valutare le esigenze dei lavoratori con disabilità e a sviluppare piani personalizzati per favorirne l’integrazione.

Inoltre, è utile partecipare a workshop, seminari e conferenze per rimanere aggiornati sulle ultime tendenze e pratiche nel campo dell’inclusione lavorativa. L’iscrizione a reti professionali o associazioni, come Formazione 24H, può offrire opportunità di networking, consentendo di connettersi con altri professionisti del settore. Questi network possono essere preziosi per lo scambio di idee, esperienze e per l’aggiornamento professionale continuo.

L’esperienza pratica è altrettanto importante. Il lavoro volontario o gli stage in organizzazioni che si occupano di disabilità possono fornire una preziosa esperienza sul campo. Queste esperienze pratiche permettono di applicare le conoscenze teoriche in contesti reali e di sviluppare competenze pratiche essenziali per il ruolo.

In generale, per aspirare a questo ruolo, è importante intraprendere un percorso di formazione che combini l’apprendimento teorico con l’esperienza pratica, e che offra l’opportunità di interagire con una comunità di professionisti ed esperti nel campo dell’inclusione lavorativa. Questo approccio olistico alla formazione ti preparerà a entrare nel mondo del lavoro come Disability Manager qualificato e competente.

Quali sono le Mansioni di un Disability Manager?

Chi è, in sintesi, il Disability Manager? Difficile a spiegarsi, perché le sue mansioni sono davvero varie e sfaccettate. Queste includono la valutazione dell’accessibilità dei luoghi di lavoro, lo sviluppo di piani personalizzati per l’inserimento dei lavoratori con disabilità, e la collaborazione con le varie funzioni aziendali per garantire un ambiente di lavoro inclusivo. Un altro aspetto fondamentale è la formazione del personale sull’importanza dell’inclusione e le migliori pratiche per supportare i colleghi con disabilità. Inoltre, il Disability Manager deve essere sempre aggiornato sulle normative e le migliori pratiche nel campo dell’inclusione lavorativa.

Quali sono le Soft Skill richieste ad un Disability Manager?

Capire come diventare un Disability Manager efficace va ben oltre la sola formazione, infatti, le soft skill sono fondamentali. Queste includono empatia, capacità di ascolto e di comunicazione, nonché abilità nel problem solving. L’empatia aiuta a comprendere le esigenze dei lavoratori con disabilità, mentre le capacità di comunicazione sono cruciali per interagire efficacemente con tutti i livelli dell’organizzazione. Le abilità nel problem solving permettono al Disability Manager di affrontare e risolvere situazioni complesse, garantendo che le esigenze di tutti vengano soddisfatte in maniera equilibrata.

Scegli ICOTEA per la tua Formazione da Disability Manager

Sei interessato a intraprendere questa carriera professionale ricca di sfide e soddisfazioni? Scegliere ICOTEA per la tua formazione in Disability Management significa scegliere un percorso di studi completo, che combina teoria e pratica in modo equilibrato, offrendoti tutte le competenze necessarie per eccellere in questo settore. Con ICOTEA, avrai accesso a materiali didattici di alta qualità, supporto di esperti del settore e opportunità di networking che ti aiuteranno a costruire una solida carriera come Disability Manager.

Diventare Disability Manager significa non solo acquisire competenze professionali, ma anche contribuire attivamente a creare un mondo del lavoro più inclusivo e accessibile per tutti. Con la formazione offerta da ICOTEA e le opportunità di networking tramite Formazione 24H, avrai tutti gli strumenti necessari per raggiungere questi obiettivi e lasciare un segno positivo nel mondo del lavoro.

Sei interessato ai corsi di ICOTEA?
Scopri l’offerta formativa del nostro Istituto sul sito oppure
contattaci all’indirizzo icotea@icotea.it !

ASSISTENZA

CONDIVIDI

Codice promozionale: Sei già un corsista ICOTEA. Inoltra ad icotea@icotea.it la richiesta per ricevere il tuo codice promozionale. Iscriviti ad altri corsi, inserendo il codice promozionale, riceverai immediatamente uno sconto aggiuntivo del 5%. Lo sconto verrà applicato subito sul totale del carrello.

Rateizzazione senza costi aggiuntivi: Pagata la quota d’iscrizione/acconto, la restante somma potrà essere rateizzata secondo le tue esigenze, senza costi aggiuntivi.  Es. Il master prevede un investimento di Euro 649,00. Pagata la quota d’iscrizione di Euro 249,00 la restante somma potrà essere versata a fine percorso e potrà essere rateizzata senza costi aggiuntivi.

Voucher Formativo: per alcuni percorsi formativi che rientrano in una delle seguenti tipologie: Laurea – Formazione Pubblica Amministrazione – Corsi Trova Lavoro – Formazione Continua Ordini Professionali – Altri Corsi – Certificazioni Linguistiche – Certificazioni Informatiche – Corsi di Italiano – Corsi Singoli – Convegni Formativi – Master – Perfezionamento Post-Diploma – Diploma Specializzazione Biennali – Corsi di Alta Formazione è possibile usufruire del Voucher Formativo. Si tratta di una agevolazione economica che ICOTEA mette a disposizione dei corsisti per una copertura parziale dell’importo di alcuni percorsi formativi. Es: l’investimento previsto per il Master è euro 999,00, mentre grazie il Voucher l’investimento è di euro 649,00.

Carta del Docente: ICOTEA è Istituto formativo ministeriale accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/16 Codice Esercente ZAIXV. I docenti potranno dunque iscriversi ai nostri percorsi formativi usufruendo della Carta del Docente.

Carta Giovani: ICOTEA è convenzionata anche con la Presidenza del Consiglio dei Ministri dipartimento Politiche Giovanili e il Servizio Universale per la CARTA GIOVANI. La carta giovani, è una tessera virtuale riservata ai giovani compresi dai 18° a 35° anni di età che possono richiedere esclusivamente tramite l’App IO. Lo scopo di tale tessera virtuale è di usufruire dello sconto del 5% da utilizzare per le quote d’iscrizione ai vari percorsi formativi erogati da ICOTEA. I percorsi formativi erogati da ICOTEA convenzionati con CARTA GIOVANI sono: Laurea – Formazione Pubblica Amministrazione – Corsi Trova Lavoro – Formazione Continua Ordini Professionali – Altri Corsi – Certificazioni Linguistiche – Certificazioni Informatiche – Corsi di Italiano – Corsi Singoli – Convegni Formativi – Master – Perfezionamento Post-Diploma – Diploma Specializzazione Biennali – Corsi di Alta Formazione

Esente Iva:  Ad Icotea, in qualità di Istituto Universitario, è stato assegnato il seguente codice ateco 85.42 da parte della C.C.I.A.A, pertanto, i percorsi formativi erogati sono esenti da iva. I nostri corsisti, quindi, possono detrarre ai fini fiscali una percentuale maggiore rispetto altri Istituti/Enti non universitari.

ISCRIVITI

PROMOZIONI VALIDE FINO AL 31 Luglio 2024 sono cumulabili: “Più Ti Form, Più Risparmi” + “Altri Vantaggi Economici”