Navigator, le ultime novità

La ministra del Lavoro Marina Calderone ha dichiarato in una nota che i contratti degli ex navigator, che sono scaduti il 31 ottobre, non possono essere prorogati. Questa risposta fa seguito a una polemica dalla stampa nazionale, secondo cui il nuovo governo avrebbe intenzione di prolungare i rapporti di lavoro con i 946 superstiti dei tremila “assistenti tecnici” degli addetti ai centri per l’impiego, assunti tre anni fa con un concorso nazionale per seguire i beneficiari del Reddito di cittadinanza nella ricerca di lavoro.

Il primo contratto era scaduto a fine aprile e solo 1.618 erano stati ricontrattualizzati da Anpal servizi fino al 31 luglio, come previsto dal Dl Aiuti. Le Regioni potevano prorogare i contratti per altri tre mesi a proprie spese, ma solo cinque giunte hanno deciso di farlo, causando il licenziamento di altri 538 navigator.

Cos’è la proroga per i Navigator?

Nel 2021, il contratto dei Navigator era in scadenza ad aprile, ma è stato prorogato fino al 31 dicembre con il Decreto Sostegni. Successivamente, la Legge di Bilancio 2022 non aveva previsto fondi per la proroga dei contratti, ma dopo le proteste, il governo ha deciso di posticipare la scadenza. La proroga è arrivata con il Decreto Recovery convertito in legge, che ha esteso i contratti fino al 30 aprile 2022.

Infine, con il Decreto Aiuti convertito in legge, i contratti sono stati prorogati fino al 31 luglio 2022 e le Regioni hanno avuto la possibilità di prolungarli per altri 3 mesi utilizzando le proprie risorse. Adesso, come sottolineato dal Ministero, per garantire una nuova proroga sarebbe necessaria una norma specifica, ma attualmente non è prevista nell’agenda del Dicastero.

Chi sono i Navigator

La figura del Navigator infatti è stata tra le più richieste soprattutto da laureati e neolaureati.
Negli ultimi mesi non si è parlato d’altro. A pochi giorni dalla pubblicazione sono state ricevute già 38.052 domande, 13 volte i posti messi a bando.

Il 18 Aprile 2019 l’Anpal ha pubblicato il bando per la selezione dei 3.000 Navigator, le figure che forniranno assistenza tecnica al personale dei Centri per l’Impiego nella ricerca di lavoro ai beneficiari del Reddito di Cittadinanza.

Tra i candidati, al momento, la laurea conseguita dalla maggioranza è quella in Giurisprudenza(13.738 persone). A seguire Psicologia ( 7.199), Scienze economico-aziendali (5.294), Scienze della Politica (3.195) e Scienze dell’economia con (3.007).

Dai primi dati si nota anche che sono pervenute più domande dal genere femminile e l’età della maggior parte dei candidati si aggira tra i 30 e i 40 anni.

Come diventare Navigator

La prova di selezione consiste in un test, da completare in 100 minuti, con 100 domande a risposta multipla su discipline così ripartite:

  • 10 quesiti di cultura generale;
  • 10 quesiti psicoattitudinali;
  • 10 quesiti di logica;
  • 10 quesiti di informatica;
  • 10 quesiti sui modelli e strumenti di intervento di politica del lavoro;
  • 10 quesiti sul reddito di cittadinanza;
  • 10 quesiti sulla disciplina dei contratti di lavoro;
  • 10 quesiti sul sistema di istruzione e formazione;
  • 10 quesiti sulla regolamentazione del mercato del lavoro;
  • 10 quesiti di economia aziendale.

Verranno organizzate più sessioni d’esame per garantire un buon andamento della selezione. Ogni test sarà differente, in quanto le domande saranno estratte da un archivio e riprodotte in ordine casuale.

Le seguenti valutazioni determineranno il punteggio finale:

  • 1 punto per ogni risposta esatta;
  • 0 punti per ogni risposta non data;
  • – 0,4 per ogni risposta errata o multirisposta.
  • Supereranno la selezione i candidati con un punteggio minimo di 60/100.

I vincitori verranno individuati tra i più meritevoli delle graduatorie provinciali, mentre gli idonei non vincitori potranno essere ripescati nei 24 mesi successivi in caso di necessità di organico nella provincia prescelta o nelle limitrofe.

Le graduatorie verranno pubblicate sul sito entro 7 giorni dall’ultima sessione d’esame.

Per prepararsi al meglio, ICOTEA eroga il Corso di Formazione Navigatordestinato a tutti coloro che desiderano partecipare al concorso.

Sei interessato ai corsi di ICOTEA?
Scopri l’offerta formativa del nostro Istituto sul sito oppure
contattaci all’indirizzo icotea@icotea.it !

ASSISTENZA

CONDIVIDI

I.CO.TE.A C.A.T. S.R.L. © 2021

Responsabilità Civile: € 500.000,00
IBAN: IT82V0326822300052621751420
BIC/SWIFT: SELBIT2BXXX

Dati Fiscali:
Codice Univoco/SDI: LM8ØSOU
P.Iva 01087100887 – CCIAA 93512

I NOSTRI CONTATTI

Sede Lombardia
Via Mecenate n.105 – 20138 Milano
Fisso: 0298650005 – Mobile: 3355992943

Sede Lazio
Via Federico Rosazza n.26 – 00153 Roma (Trastevere)
Fisso: 0695020944 – Mobile: 3355992943

Sede Sardegna
Viale Italia n. 7/B piano I – 07100 Sassari

Fisso: 0932793820 – Mobile: 3355992943

Sede Sicilia
Via Sorda Sampieri n.128 – 97015 Modica (RG)
Fisso: 0932793820 – Mobile: 3355992943

Email: icotea@icotea.it
Cell./Whatsapp/Telegram: 3355992943
Skype: ICOTEA Helpdesk
Live chat: home page www.icotea.it

CONTINUA A SEGUIRCI
AIUTACI A CRESCERE CLICCA
ACQUISTA IN SICUREZZA

Acquista i tuoi articoli in tutta sicurezza, i pagamenti sono effettuati su server certificati SSL a 128 bit.

pagamenti

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scorri in alto
ISCRIVITI

PROMOZIONI VALIDE FINO AL 31 Gennaio 2023 sono cumulabili: “Più Ti Form, Più Risparmi” + “Altri Vantaggi Economici”