Calcolo punteggio GPS: come aumentare i punti per le supplenze

Vuoi diventare docente, ma non sai come calcolare il tuo punteggio GPS? Allora questo articolo farà al caso tuo.

Come probabilmente già sai, la Graduatoria provinciale per le supplenze (GPS) è un elenco che permette alle istituzioni scolastiche di assumere supplenti, in particolare per le assenze di docenti annuali.

A partire dal 1 agosto 2022, è possibile consultare le graduatorie attraverso il sito web dell’Ufficio Scolastico Provinciale (UPS) di proprio riferimento. L’elenco degli USP italiani dove vedere le relative graduatorie è pubblicato sul sito del MIUR.

Requisiti di accesso alle graduatorie di prima e seconda fascia

Le GPS si possono distinguere in prima fascia e seconda fascia, rispettivamente per docenti abilitati e docenti non abilitati all’insegnamento. I requisiti di accesso cambiano a seconda del tipo di fascia e dal grado di istruzione. In ogni caso, per inserirsi in una qualsiasi GPS è possibile scegliere solo una provincia.

GPS per la scuola primaria e dell’infanzia:

  • Nella prima fascia GPS rientrano tutti i docenti abilitati che abbiano conseguito un diploma magistrale o una Laurea in Scienze della Formazione Primaria.
  • Nella seconda fascia GPS rientrano tutti gli studenti che risultano iscritti al terzo, quarto o quinto anno del corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria e che abbiano ottenuto rispettivamente 150, 200 e 250 CFU entro la presentazione dell’istanza.

Il sistema di punti GPS per la scuola secondaria di I e II grado:

  • Nella prima fascia GPS sono inclusi i docenti in possesso di abilitazione all’insegnamento
  • Nella seconda fascia GPS rientra, invece, chi è in possesso del titolo di studio di accesso alla classe di concorso e abbia ottenuto almeno 24 CFU; chi ha titolo di accesso e un’abilitazione specifica su un’altra classe di concorso; chi è già inserito nelle graduatorie di istituto per la stessa classe di concorso

Calcolo punteggio GPS per il sostegno:

  • La prima fascia GPS è prevista per docenti specializzati su sostegno nel relativo grado
  • In seconda fascia GPS rientrano tutti i soggetti privi della specializzazione, ma che abbiano maturato tre anni di insegnamento su sostegno nel relativo grado e siano in possesso di abilitazione o titolo di accesso alla GPS di seconda fascia sul medesimo grado di istruzione.

Come vengono calcolati i punti nelle GPS?

Ogni titolo di servizio deve essere dichiarato solo una volta come specifico o aspecifico, a discrezione del candidato, per ogni GPS di inserimento e per un massimo di 12 punti complessivi.

Per sapere quanti punti vengono assegnati per ogni titolo posseduto (laurea, master o altre certificazioni) si deve sempre fare riferimento alla Tabella di Valutazione Titoli delle Graduatorie Provinciali, periodicamente aggiornate dal MIUR.

Se vuoi scoprire il tuo punteggio docenti, è possibile calcolare i tuoi punti supplenze attraverso questo strumento gratuito per l’aggiornamento o l’inserimento nelle GPS.

Corsi e certificazioni che aumentano il punteggio in graduatoria

Oltre ai mesi o agli anni di servizio, che rimangono il criterio principale di punteggio supplenze, ci sono corsi e certificazioni riconosciuti dal MIUR che rilasciano ulteriori punti:

Quanto valgono i 24 CFU in graduatoria?

Al termine del percorso di studi, per diventare docente è necessario acquisire ulteriori 24 CFU in settori antropo-psico-pedagogici e nelle metodologie didattiche.

Con l’aggiornamento delle GPS da parte del MIUR, i 24 CFU sono necessari per accedere alla seconda fascia GPS. Nello specifico, i 24 CFU sono richiesti esclusivamente per la scuola secondaria di secondo grado. Non hanno bisogno dei 24 CFU i docenti che erano già iscritti nelle GPS nel 2020 o che abbiano l’abilitazione anche in un’altra classe di concorso o grado di istruzione.

È possibile acquisire i 24 CFU per l’insegnamento durante gli studi, a livello curricolare, dopo gli studi in forma aggiuntiva oppure in forma extra curricolare, con attività formative svolte presso università o accademie.

Ottieni i 24 CFU con i Master ICOTEA

Se il tuo desiderio è diventare un insegnante, ma non hai ancora sufficiente esperienza lavorativa, allora i nostri Master 24 CFU possono fare al caso tuo. Perfeziona la tua formazione insieme a Icotea per arrivare al prossimo Concorso Docenti.

Sei interessato ai corsi di ICOTEA?
Scopri l’offerta formativa del nostro Istituto sul sito oppure
contattaci all’indirizzo icotea@icotea.it !

ASSISTENZA

CONDIVIDI

I.CO.TE.A C.A.T. S.R.L. © 2021

Responsabilità Civile: € 500.000,00
IBAN: IT82V0326822300052621751420
BIC/SWIFT: SELBIT2BXXX

Dati Fiscali:
Codice Univoco/SDI: LM8ØSOU
P.Iva 01087100887 – CCIAA 93512

I NOSTRI CONTATTI

Sede Lombardia
Via Mecenate n.105 – 20138 Milano
Fisso: 0298650005 – Mobile: 3355992943

Sede Lazio
Via Federico Rosazza n.26 – 00153 Roma (Trastevere)
Fisso: 0695020944 – Mobile: 3355992943

Sede Sardegna
Viale Italia n. 7/B piano I – 07100 Sassari

Fisso: 0932793820 – Mobile: 3355992943

Sede Sicilia
Via Sorda Sampieri n.128 – 97015 Modica (RG)
Fisso: 0932793820 – Mobile: 3355992943

Email: icotea@icotea.it
Cell./Whatsapp/Telegram: 3355992943
Skype: ICOTEA Helpdesk
Live chat: home page www.icotea.it

CONTINUA A SEGUIRCI
AIUTACI A CRESCERE CLICCA
ACQUISTA IN SICUREZZA

Acquista i tuoi articoli in tutta sicurezza, i pagamenti sono effettuati su server certificati SSL a 128 bit.

pagamenti

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Scorri in alto
ISCRIVITI

PROMOZIONI VALIDE FINO AL 31 Gennaio 2023 sono cumulabili: “Più Ti Form, Più Risparmi” + “Altri Vantaggi Economici”